Bioimpedinziometria

BIOIMPEDENZIOMETRIA (BIA)

La BIA è una analisi della impedenza corporea bioelettrica. Si effettua tramite una specifica strumentazione che sfrutta elettrodi cutanei utilizzati anche per l’elettrocardiogramma che consente l’esecuzione delle misure in modo rapido ( 5min.) , non invasivo , innocuo e ripetibile.

La BIA permette di valutare la quantità dei diversi tessuti (muscolo, acqua, grasso) e soprattutto la massa magra del nostro organismo. Con questa informazione si può stimare il consumo di calorie del nostro corpo in condizioni di riposo (metabolismo basale). Inoltre consente di verificare lo stato di idratazione del soggetto (normoidratato, disidratato o iperidratato con ritenzione idrica.).

La BIA consente inoltre di verificare eventuali carenze nutrizionali come ad es. la malnutrizione proteica, distinguendo una persona anoressica da una semplicemente magra.

Nell’ obesità e nel sovrappeso la valutazione della BIA è un dato fondamentale per indirizzare la terapia in quanto:

  • Permette di valutare quanto grasso c’è nel corpo prima di iniziare la terapia;
  • Calcola il metabolismo basale;
  • Esclude o valuta l’entità di eventuali stati di ritenzione idrica;
  • Verifica se l’acqua totale rimane stabile, indicando un sostanziale equilibrio idrico;
  • Permette di dimostrare che la dieta o la terapia stanno realmente facendo perdere massa grassa e non altri tessuti importanti.

Il corpo umano è costituito da diversi tessuti fra cui muscolo, organi quali fegato, cuore ecc., acqua, osso e diversi tipi di tessuto adiposo. La riduzione di questi tessuti CHE SPESSO VIENE CONFUSA COME DIMAGRIMENTO porta a conseguenze diverse come DEPERIMENTO, DISIDRATAZIONE, EMACIAZIONE, con conseguenze pericolose e dannose per la salute.

Quindi è importante conoscere la propria composizione corporea prima di iniziare una dieta e verificarla sempre nel corso del dimagrimento per essere certi di procedere nel modo giusto.

Torna su